MXGP GRAN BRETAGNA

Siamo giunti al nono appuntamento mondiale a Matterly Basin in Gran Bretagna, pista dallo scenario incredibile, molto tecnica e velocissima, con doppi e tripli da togliere il fiato. Il fine settimana non inizia nel migliore dei modi per il team TM Factory; nella manche di qualifica Samuele Bernardini non riesce a trovare il feeling giusto con la pista e nel corso dei primi giri incappa in due cadute che lo costringono al ritiro; per Samuele una gara che parte in salita in quanto nelle due gare domenicali dovrà partire dall’ultimo cancello. Nella MXGP Max Nagl non riesce ad effettuare una buona partenza che gli impedisce di poter stare nel gruppo dei primi; Max, con una gara accorta per non incappare in una caduta, non ha potuto fare meglio della 20° posizione. Samuele Bernardini non è aiutato dalla fortuna nella prima manche: dopo qualche giro un problema tecnico alla sua moto lo ha fatto cadere, fortunatamente in un tratto di pista relativamente lento, senza grosse conseguenze per il pilota ma solo qualche botta. Samuele ha dovuto ritirarsi. In gara 2 Bernardini, dall’ultimo cancello, è partito molto forte riuscendo a recuperare nel primo giro diverse posizioni; mentre stava cercando di recuperare, tentando un sorpasso, si è toccato con un avversario ed è caduto. Samuele è riuscito a portare a casa qualche punto in classifica mondiale. Max Nagl è stato bravissimo nella prima manche, con una buona partenza che gli ha dato la possibilità di entrare nel gruppo dei migliori; il tedesco, con un’ottima guida, ha ottenuto un buon 11° posto. Al via della seconda manche Nagl non è riuscito a scattare...

REMES, SORECA E VERONA A PODIO NEL GP D’ESTONIA

Lo scorso fine settimana si è corso a Tallin, in Estonia, il quarto round del mondiale di enduro targato 2018. Un weekend soddisfacente per il TM Racing Factory Team iniziato nel migliore dei modi nel Day One con tutti e tre i piloti della casa pesarese a podio nelle loro rispettive classi. Per Eero Remes un ottimo secondo posto nella Enduro GP ed un primo posto nella classe E2. Bottino ricco anche per i nostri piloti Junior con il secondo posto nella Junior di Andrea Verona ed il terzo posto nella J2 di Davide Soreca. Day 2 da dimenticare invece per il nostro Eero Remes, partito ancora in quarta dopo i successi del day one, mentre lottava per le prime posizioni della Enduro GP, si è visto obbligato a terminare anzitempo la gara per la rottura della sua TM Factory causata da un sasso all’interno dell’Enduro Test. I ragazzi della Junior, invece, hanno lottato ancora una volta per le prime posizioni. Davide Soreca, nella giornata di domenica è stato il migliore dei nostri con un secondo posto nella Junior e nella Junior 2 mentre Andrea Verona non è riuscito ad essere incisivo come nella giornata d’apertura. ANDREA VERONA “Decisamente meglio la giornata di sabato che quella seguente. Il weekend era partito bene con il podio nella giornata d’apertura ma inspiegabilmente non sono riuscito ad essere incisivo anche domenica.” DAVIDE SORECA “Un weekend positivo, due volte a podio qui al GP d’Estonia ma sicuramente la giornata di domenica è stata migliore della...