MXGP 2018 ARGENTINA

Il mondiale motocross inizia la sua stagione con il Gp di Patagonia a Nequen, pista velocissima e molto tecnica. Il caldo è stato protagonista con temperature oltre le medie stagionali e i piloti hanno faticato ad adattarsi a queste condizioni. Il team Tm Factory Racing si presenta al completo a questo primo appuntamento, Samuele Bernardini e Max Nagl, il forte pilota tedesco si è completamente ripreso dopo il piccolo infortunio patito durante gli Internazionali d’Italia. Nella giornata di sabato Max Nagl non è riuscito a trovare subito il giusto feeling con la pista Argentina e non è riuscito a far segnare un buon tempo nelle qualifiche, al via della gara Nagl si è migliorato riuscendo a partire molto bene e andando a recuperare diverse posizioni tagliando il traguardo in 15° posizione. Samuele Bernardini che sta continuando il recupero dall’intervento che lo ha tenuto fuori tutta la stagione scorsa è sceso in pista per migliorare la condizione fisica e aumentare il feeling con la sua 250, Samuele ha disputato una manche di qualifca senza esagerare finendo al 16° posto. Al via della prima manche della MXGP Nagl riesce ad uscire alla perfezione dal cancello e al primo giro transita nel gruppo dei primi dieci, purtroppo qualche piccolo errore gli ha fatto perdere alcune posizioni e alla fine della gara ha conquistato la 13° piazza. Ottima la seconda manche del pilota tedesco che ha lottato come un leone, Max ha messo in mostra un’altra ottima partenza e con un gran ritmo ha tagliato il traguardo in ottava posizione. Samuele Bernardini al via della prima manche non è stato fortunato, coinvolto nella...